l'astronauta perduto


domenica 20 marzo 2011

"Finalmente....."

Finalmente il Ciliegio è sbocciato nuovamente.
I prati cambiano colore, le Magnolie colorano i loro fiori di rosa, alcune timide Margherite si presentano tremanti al cospetto del cielo.
Il tiepido sole di questa giornata, riesce e riscaldarmi l'anima.
Si sentono risa di ragazzi in lontananza, pallonate, frenate di bicicletta e fischi di richiamo per cani che scodinzolanti rincorrono piccioni intenti a beccare un prato nuovo.
Ora, dalla finestra di casa mia, vedo che i campi sono pronti per essere seminati.
Osservo una donna che pota le sue piante ornamentali e poi le mette in un vaso nuovo.
Presto saranno colorate anche le terrazze.
La colonna sonora della giornata, è una base di cinguettii con zac zac di forbici, risate di gusto e urla per un gol segnato.
Il mio corpo è eccitato.
Rinasce la mia anima in una nuova foglia.
I miei sensi esultano.
La natura non sembra più la stessa, resto inebetito ad osservarla mentre sbadiglio convulsamente.
Mi si chiudono gli occhi, devo andare a riposare.
Vorrei restare
ma è più forte di me, devo andare.
È arrivata la primavera!
Ciao a tutti, ci sentiamo stasera.