l'astronauta perduto


venerdì 11 marzo 2011

"Uomo".

Ho guardato accuratamente ogni singolo pelo della criniera del cavallo alato che mi fa percorrere spazio alla ricerca di tempo.
Ho volato per sentirmi vento.
Ho nuotato al fianco di creature meravigliose dal Mediterraneo all' Alaska.
L'ho fatto per sentirmi acqua.
Ho bruciato cumuli di erba,
per sentirmi fuoco e terra.
Ora scrivo, semplicemente per sentirmi un uomo.